DIZIONARIO DEL WEB: LA GUIDA PER CAPIRE

Il Dizionario del Web, scritto dall’Avv. Aldo Benato del Foro di Treviso, rappresenta un progetto editoriale ambizioso, che si rivolge ad una platea vasta ed eterogenea di lettori e fruitori.

All’interno del Dizionario si possono trovare le espressioni maggiormente utilizzate, nel contesto videoludico e dei social network, dalle generazioni più giovani: una raccolta, questa, che, senza pretese di esaustività, si prefigge anzitutto di ridurre il gap comunicativo tra genitori e i propri figli, agevolando la comprensione di un lessico sconosciuto ai più.

Al contempo, il Dizionario raccoglie in modo puntuale i termini più ricorrenti nell’ambito del FinTech (ossia la c.d. finanza tecnologica), dell’ingegneria sociale e, più in generale, del vasto mondo dell’ICT: dalle definizioni delle principali cyber-minacce e delle tipologie di attacchi informatici fino alla ricostruzione dei più importanti lemmi relativi ai devices comunemente utilizzati.

Dal noto concetto di “phishing” a quello di “ransomware” fino al meno comune “typosquatting”, il Dizionario infatti passa in rassegna una serie di concetti e di espressioni di cui non si può non tener conto quando si naviga online.

È d’altro canto indubbia la rilevanza di questo utile strumento per i professionisti: conoscere e saper comprendere i pericoli in ambito cybersecurity permette l’adozione di comportamenti virtuosi e di soluzioni proattive, costituendo altresì un momento di fondamentale sensibilizzazione.

Rendere consapevoli i numerosi utilizzatori di Internet di quanto può succedere nel Web non è però la sola finalità perseguita dal Dizionario: questa lettura, dal taglio formativo e informativo, non rinuncia alla propria vocazione nozionistica, prefiggendosi di illustrare, in modo semplice e immediato, termini e concetti del mondo digitale e tecnologico noti spesso ai soli “addetti ai lavori”.

Proprio alla luce di ciò, il Dizionario del Web, composto da quasi 1000 vocaboli, gioca un ruolo fondamentale poiché, al contempo, agevola e guida il lettore nella comprensione di un linguaggio in costante e continua evoluzione, celato solitamente dietro sigle, abbreviazioni e anglicismi apparentemente incomprensibili, semplificando così il rapporto tra l’utente e la tecnologia che quotidianamente utilizza.

Infine, questa guida rappresenta una comoda sintesi per chi desidera anche solo rispolverare una serie di concetti già noti e in cui si imbatte ogni giorno nel Web oppure per chi, non troppo diversamente, crede di conoscere alcuni termini di cui, in verità, ha completamente distorto o frainteso il significato.

In conclusione, questo innovativo strumento ha una portata ben più ampia, mirando anzitutto ad agevolare il dialogo tra tutti quei soggetti sempre più connessi e immersi in un mondo digitale: solo cogliendo il significato dei termini con cui si esprimono i nostri interlocutori, in un contesto mutevole e perennemente dinamico come quello tecnologico e della Rete, saremo realmente in grado di instaurare con loro un’efficace comunicazione.

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email
Torna su