Email

Il termine, traducibile con “posta elettronica”, ha tre distinti significati, collegati tra loro: 1) può indicare, in generale, il servizio di posta elettronica, sostanzialmente identificabile con caselle postali digitali ospitate nei server di aziende pubbliche o private e attivabili gratuitamente o a pagamento, in base alle caratteristiche che si desidera avere (es: “
Il comune ha attivato il servizio di contatto via email ”); 2) può indicare, nello specifico, la singola casella postale di una persona (es: “ Mi potresti dare la tua email? ”); 3) indica, infine, ogni singolo messaggio scambiato attraverso tale servizio (es: “ Ho ricevuto la tua email ”). V. nel BLOG: Email: anello debole della catena.

« Torna all'indice

Carrello
Torna su