Hack

Come sostantivo, indica una parte di codice di programmazione che spesso, ancorché in modo grossolano, risolve un problema.

Come verbo, può essere utilizzato sia con valenza positiva (programmare o modificare velocemente un codice oppure più dispositivi, in modo poco raffinato ma efficace) sia con valenza negativa, nel significato più conosciuto (ottenere l’accesso non autorizzato a un computer o a un sistema informatico).

« Torna all'indice

Carrello
Torna su