Hybrid cloud

Lett. “cloud ibrido”. Modalità di cloud computing che permette di spostare in qualsiasi momento le risorse sul cloud (sulla “nuvola”) o nuovamente presso il cliente in maniera assolutamente dinamica.

Questo significa che è possibile riportare le macchine virtuali e i carichi di lavoro associati (così come le risorse di rete o lo spazio di storage al proprio interno) a una configurazione precedente rispetto al momento in cui l’intera struttura è stata trasferita nel cloud.

« Torna all'indice

Carrello
Torna su