Silk Road

Espressione traducibile con “Via della Seta”.

Il nome, però, trae in inganno perché fa riferimento a un sito di e-commerce illegale, presente nel dark web.

Fondato nel 2011 e chiuso nel 2013 dall’FBI, su Silk Road era possibile acquistare armi, documenti falsi, droga e altro
materiale illecito.

« Torna all'indice

Carrello
Torna su